lunedì 28 settembre 2015

Iniziare la giornata con il piede giusto

So di essere un'inguaribile golosa, ma lo devo ammettere: in quelle mattine in cui mi sveglio con la punta dei piedi gelata, il riscaldamento è ancora spento e abbandonare le mie coperte calde mi sembra un'impresa oggettivamente impossibile, l'unico pensiero che mi convince a rotolare fuori e strisciare fino alla cucina è quello della colazione.


Mi piace preparare la tavola la sera prima, così devo solo fare lo sforzo di accendere il fuoco sotto il pentolino del latte o del tè. Se ho tempo inforno anche una torta di quelle semplici semplici, soffici e rassicuranti come una ciambella o profumate di mele e cannella.


A volte basta davvero così poco per iniziare la giornata con il piede giusto. Me lo riprometto ogni volta che invece faccio suonare la sveglia un numero imprecisato di volte e poi mi ritrovo a fare tutto di corsa, con l'ansia di dover far presto anche mentre mi lavo i denti. In quei giorni mi trascino fuori casa spettinata e arrabbiata, subito pentita di avere rinunciato per pigrizia a una colazione come si deve.


Certo l'ideale sarebbe iniziare la giornata con tutta la famiglia riunita insieme, amorevoli e sorridenti come da copione. Peccato che i nostri orari non coincidano e che, soprattutto, io appena sveglia non sarò mai sorridente. MAI. Sono più di quelle che "se t'azzardi a rivolgermi la parola ti accoltello con la spatolina della marmellata", ecco. 


Sarà per quello che qualche mese fa mi è venuta l'idea delle Tovagliette Lavagnette: tonde o rettangolari, rifinite con un bordo di cotone colorato, sono il modo perfetto per augurarsi buongiorno o scambiarsi messaggi segreti (poco importa che siano romantiche dichiarazioni d'amore o la lista della spesa...)


Sono fatte di tessuto effetto lavagna, ci si può scrivere sopra con i gessetti e poi cancellare, riscrivere e cancellare all'infinito. Mi è piaciuta da subito l'idea di poter accompagnare le mie pause golose con un pensiero. Io sono una persona ansiosa e a volte ho bisogno di ripetermi anche le cose più semplici: stai tranquilla, respira, sorridi. 


Le tovagliette sono perfette non solo per la colazione, ma anche per tutte le altre pause della giornata, dalla merenda al pranzo veloce. Si possono usare per apparecchiare una tavola divertente con messaggi personalizzati per tutti gli ospiti o per il buffet di un party in piedi, per accompagnare con le parole drink e finger food.


Last but not least, queste lavagnette sono un'arma quasi infallibile per intrattenere i bambini durante le cene più noiose o al ristorante: basta arrotolarle e infilarle in borsa insieme a una scatola di gessetti... bimbi felici e serata salva! ;)

Le Tovagliette Lavagnette sono disponibili nel mio shop Dilli Dalli o in versione personalizzata su richiesta. Per informazioni damigellachicca@gmail.com. 


Tutte le foto sono di proprietà di Damigella Chicca, non usatele senza il mio permesso.


lunedì 7 settembre 2015

Barattoli Boho Chic per un party di fine estate

Sarà la voglia di libertà che mi ha preso quest'estate, sarà il sole tiepido di settembre, fatto sta che mi è venuta una voglia incontenibile di festa e colore.


L'ho già detto, d'ora in poi butto all'aria tante regole auto-imposte. Butto all'aria il rigore a tutti i costi, il minimal e l'uso moderato dei colori. Mi sento un po' hippy. Voglio festeggiare la fine dell'estate con un mini party all'aperto. Sogno cuscini sparpagliati sul pavimento del terrazzo, tessuti colorati, piedi nudi, ghirlande di nappine, frange e lucine.

 

Uno stile bohemién, tra atmosfere gitane, suggestioni arabeggianti e colori vibranti. Un po' figlia dei fiori e un po' gipsy, quest'anno mi piacerebbe proprio salutare gli ultimi sgoccioli d'estate così, prima di riporre lo smalto rosa fluo nel cassetto e assistere al progressivo svanire dell'abbronzatura.


Travolta da questi pensieri, oggi vi lascio un'idea super easy per dare un tocco Boho Chic ai soliti vasetti della marmellata. Così facile che non servono tutorial e spiegazioni: bastano cordini colorati, avanzi di fili di lana o di cotone da ricamo, fettucce sottili e perline di vetro o legno.


Legate i fili intorno ai vasetti, abbinando colori accesi e il più possibile a contrasto tra loro: fucsia e arancio, viola e turchese.. E se trovate anche piccoli campanellini dorati o nappine fluo, non abbiate paura di mixare tutto!


Mi sono immaginata questi vasetti come bicchieri, da riempire con cocktail alla frutta, cannucce ovviamente coloratissime e rametti di menta piperita. Ma potrebbero benissimo accogliere anche candele profumate o fiori e piccoli cactus...


Se anche a voi è venuta voglia di colore e atmosfere boho, potete trovare altre idee DIY e ispirazioni nella mia bacheca Boho Party su Pinterest.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...