martedì 15 aprile 2014

La primavera in tavola

Pasqua è ormai arrivata, e per chi è in cerca di qualche ispirazione dell'ultimo minuto ecco le proposte che io e La Weddy abbiamo presentato durante i nostri workshop da Viridea.


Come sempre tante idee all'insegna del DIY, velocissime da realizzare, e semplici da copiare aggiungendo un tocco personale.


Colori pastello ispirati alla primavera ma anche un bel giallo acceso, per portare in tavola un po' del sole che abbiamo tanto aspettato. E poi fiori, sia veri che finti, piantine, un soffice pratino per ospitare coniglietti di ogni tipo, nastri e ovviamente le immancabili uova.


Diverse soluzioni per il centrotavola, segnaposto personalizzati e legatovaglioli, ma anche qualche idea per lasciare ai propri ospiti un dolce pensierino: uova di zucchero, cioccolatini o ancora meglio biscotti fatti in casa.


Lo stile è fresco, allegro e informale. Alcune idee ci sono venute in mente pensando ai bimbi, ma ci piacciono così tanto che pensiamo siano perfette per ogni età!


Abbiamo immaginato la tavola per il giorno di Pasqua, ma ci siamo lasciate ispirare dalla primavera in generale... e se per Pasqua sarete fuori casa, potete senz'altro prendere spunto dalle nostre proposte per abbellire anche la tavola di un giorno qualunque. 


Se ve li siete persi, vi ricordo che qui potete trovare i tutorial di Laura che spiegano come trasformare velocemente i tovaglioli, sia di carta che di stoffa, in deliziosi coniglietti.
Qui invece potete vedere come ha preso vita il mio coniglio segnaposto con calamita.


Vi auguro una Pasqua leggera e colorata, così come l'abbiamo immaginata noi. Io approfitterò delle prossime vacanze per prendermi una pausa e ricaricarmi un po' dopo le avventure degli ultimi mesi!

giovedì 10 aprile 2014

Suze Studio Design, quando un'ispirazione prende forma e colore

Affidare a un'immagine, una palette di colori, un particolare segno grafico il compito di parlare di noi e trasmettere il nostro preciso sentimento, è sempre complicato.
E ancora più delicata è la scelta di qualcuno a cui affidare questo compito, se non abbiamo dimestichezza con la grafica e il disegno.


Oggi vi parlo di Suze, colei che mi ha aiutato con grande intuito e professionalità a rinnovare l'immagine di Damigella Chicca e il layout del mio blog.

Se mi seguite da un po' sapete che non mi capita spesso di parlare di altri professionisti, anche perché mi sembrerebbe poco corretto consigliarvi qualcuno con cui non ho avuto modo di collaborare personalmente e in modo assolutamente positivo. 
Proprio come mi comporterei con le mie amiche più care, alle quali raccomanderei solo quello che considero il meglio, e rigorosamente testato di persona.

Susanna ha raccolto le mie idee più che confuse e ha saputo trasformarle esattamente in ciò che desideravo, creando su misura per me una grafica che rispecchia il mio modo di essere, il mood che avevo immaginato e l'effetto che volevo ottenere.

Se ha saputo esprimere così bene lo stile del mio blog, sono sicura che Suze sarebbe stata imbattibile nel dare vita ad una Wedding Suite perfetta per le mie nozze (peccato non averti conosciuta prima!!).



Se ci pensate bene, sono soprattutto gli elementi grafici di un matrimonio a parlare da subito degli sposi e del loro stile, a partire dal save the date fino agli elementi decorativi del ricevimento e alle bomboniere, che saranno probabilmente conservate per molto tempo.




Suze realizza progetti unici e personalizzati, con grande intuito e professionalità. Non conta le ore di lavoro (posso testimoniarlo) e ha la capacità di affiancarvi giorno dopo giorno condividendo il vostro entusiasmo o ascoltando paziente dubbi e perplessità.




Suze non si occupa solo di matrimoni: può naturalmente aiutarvi a realizzare decorazioni speciali per qualunque tipo di party, ma anche curare la grafica di un blog, l'immagine coordinata o il sito web della vostra attività, riservando un'attenzione particolare ai "piccoli progetti che sognano in grande".

Se siete curiosi di conoscere meglio Susanna o dare un'occhiata ai suoi lavori, correte a leggere tra le pagine del suo blog o fatevi conquistare dalle immagini sul sito di Suze Studio Design.


Immagini di Suze Studio Design.


martedì 8 aprile 2014

DIY: Tovaglioli coniglietti

Oggi vi presentiamo altri due progetti davvero semplici che io e La Weddy abbiamo realizzato durante i nostri workshop da Viridea. Si tratta di due modi diversi per trasformare i tovaglioli della vostra tavola di Pasqua in deliziosi coniglietti.

Per il primo tutorial abbiamo preso spunto da quello proposto da Martha Stewart, che abbiamo però ulteriormente semplificato, rendendolo così davvero facile e alla portata di tutti.


Cosa occorre:
tovagliolo di stoffa (ma anche di carta andrà benissimo) quadrato
nastrino di raso


Cominciamo con il ripiegare il tovagliolo in tre parti uguali per ottenere un rettangolo.


Adesso tenendo come riferimento la linea centrale, prendiamo l’angolo inferiore di destra e pieghiamo il tovagliolo lungo appunto la linea centrale.


Ripetiamo la stessa operazione con l’angolo inferiore di sinistra.


Analogamente, andiamo a ripiegare ulteriormente il tovagliolo, sempre lungo la nostra riga centrale, partendo questa volta prima dall’angolo superiore di destra e poi di sinistra. 
Otterrete così un quadrato.


Ora partendo dai due angoli laterali dovete solo arrotolare verso l’interno il tovagliolo.


Legate con un nastrino il tovagliolo per fermarlo. 
Questa sarà la parte frontale del vostro coniglietto.


Ora girate il tovagliolo e ripiegate verso l’esterno la punta inferiore così avrete la coda del coniglietto e soprattutto riuscirete a farlo stare in piedi nel piatto!


Il secondo progetto che vi proponiamo è ancora più semplice e richiede molti meno passaggi, dovrete solamente procurarvi la sagoma del musetto di un coniglio o se preferite potete disegnarla anche a mano libera.


Cosa occorre:
tovagliolo di stoffa (ma anche di carta andrà benissimo)
nastrino di raso
cartoncino
pennarello
colla
forbici


Disegnate sul cartoncino la sagoma del musetto di un coniglio e ritagliatela. 
Con un pennarello se non l’avete scaricata da internet già completa, disegnate gli occhietti, il naso la bocca, noi abbiamo aggiunto anche un papillon :)


Ora con la colla incollate un nastrino lungo circa 7/8 cm sul retro della sagoma, 
creando una sorta di anello.


Prendete il tovagliolo e partendo da un angolo arrotolatelo completamente su se stesso.


Piegate il tovagliolo a metà e infilatelo dentro all’anello che avrete creato dietro alla sagoma. 
Ecco qui il vostro coniglietto pronto da mettere in tavola!

Immagini di La Weddy















martedì 1 aprile 2014

Coniglietto segnaposto per la tavola di Pasqua

Oggi vi svelo uno dei progetti creativi per la tavola di Pasqua che io e La Weddy abbiamo proposto durante i nostri workshop da Viridea. Si tratta di un dolcissimo coniglietto segnaposto, davvero facile da realizzare e perfetto per dare un tocco divertente alla vostra mise en place primaverile.


Il procedimento è molto semplice, ma se volete sapere passo passo come ho realizzato questo coniglietto vi invito a dare un'occhiata al mio tutorial sul blog di Laura.


Ne approfitto per ricordarvi che sabato prossimo saremo nei Viridea Garden Center torinesi, mentre il 12 aprile vi aspettiamo a Vicenza. Nella sezione Worshop tutti i dettagli!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...