martedì 8 aprile 2014

DIY: Tovaglioli coniglietti

Oggi vi presentiamo altri due progetti davvero semplici che io e La Weddy abbiamo realizzato durante i nostri workshop da Viridea. Si tratta di due modi diversi per trasformare i tovaglioli della vostra tavola di Pasqua in deliziosi coniglietti.

Per il primo tutorial abbiamo preso spunto da quello proposto da Martha Stewart, che abbiamo però ulteriormente semplificato, rendendolo così davvero facile e alla portata di tutti.


Cosa occorre:
tovagliolo di stoffa (ma anche di carta andrà benissimo) quadrato
nastrino di raso


Cominciamo con il ripiegare il tovagliolo in tre parti uguali per ottenere un rettangolo.


Adesso tenendo come riferimento la linea centrale, prendiamo l’angolo inferiore di destra e pieghiamo il tovagliolo lungo appunto la linea centrale.


Ripetiamo la stessa operazione con l’angolo inferiore di sinistra.


Analogamente, andiamo a ripiegare ulteriormente il tovagliolo, sempre lungo la nostra riga centrale, partendo questa volta prima dall’angolo superiore di destra e poi di sinistra. 
Otterrete così un quadrato.


Ora partendo dai due angoli laterali dovete solo arrotolare verso l’interno il tovagliolo.


Legate con un nastrino il tovagliolo per fermarlo. 
Questa sarà la parte frontale del vostro coniglietto.


Ora girate il tovagliolo e ripiegate verso l’esterno la punta inferiore così avrete la coda del coniglietto e soprattutto riuscirete a farlo stare in piedi nel piatto!


Il secondo progetto che vi proponiamo è ancora più semplice e richiede molti meno passaggi, dovrete solamente procurarvi la sagoma del musetto di un coniglio o se preferite potete disegnarla anche a mano libera.


Cosa occorre:
tovagliolo di stoffa (ma anche di carta andrà benissimo)
nastrino di raso
cartoncino
pennarello
colla
forbici


Disegnate sul cartoncino la sagoma del musetto di un coniglio e ritagliatela. 
Con un pennarello se non l’avete scaricata da internet già completa, disegnate gli occhietti, il naso la bocca, noi abbiamo aggiunto anche un papillon :)


Ora con la colla incollate un nastrino lungo circa 7/8 cm sul retro della sagoma, 
creando una sorta di anello.


Prendete il tovagliolo e partendo da un angolo arrotolatelo completamente su se stesso.


Piegate il tovagliolo a metà e infilatelo dentro all’anello che avrete creato dietro alla sagoma. 
Ecco qui il vostro coniglietto pronto da mettere in tavola!

Immagini di La Weddy















Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...